Pillole dall’ASEAN: le ultime da Filippine e Myanmar

Il Governo delle Filippine sta per completare la ratifica dell’accordo di libero scambi con le quattro nazioni europee che fanno parte dell’accordo EFTA (European Free Trade Association). I quattro paesi coinvolti sono Svizzera, Islanda, Liechtenstein e Norvegia. L’accordo è pronto per essere approvato dal Dipartimento per gli affari esteri e sarà successivamente inviato al Senato per la ratifica. L’accordo Leggi di piùPillole dall’ASEAN: le ultime da Filippine e Myanmar[…]

Montenegro, crescono gli IDE con l’Italia protagonista

Secondo quanto riportato dall’Ufficio ICE di Podgorica, l’influsso complessivo degli investimenti diretti esteri in Montenegro nel primo trimestre 2016 è stato pari a 223 milioni di euro in netta crescita considerando che nello stesso periodo del 2015 l’influsso degli IDE è stato pari a 100 milioni di euro. L’investitore straniero principale è la Norvegia con Leggi di piùMontenegro, crescono gli IDE con l’Italia protagonista[…]

Iran, l’obiettivo primario è l’esportazione di petrolio

Il Governo iraniano sta valutando le modalità più opportune per ottenere gli investimenti necessari a costruire un terminal per l’esportazione di petrolio nel porto di Bandar-e Jask, nel golfo dell’Oman. Il progetto prevede la realizzazione di un terminal che abbia una capacità di immagazzinamento pari all’equivalente di 10 milioni di barili di petrolio leggero, medio Leggi di piùIran, l’obiettivo primario è l’esportazione di petrolio[…]

Europa, Romania futura guida della crescita dei Paesi dell’est

L’Istituto Nazionale di Statistica (INS) e i dati Eurostat mostrano una crescita anno su anno del PIL romeno del 3,8% nel quarto trimestre del 2015. La Romania è dietro nell’Europa centrale e orientale solo alla Repubblica Ceca e alla Slovacchia (4%) e nell’UE dalla Svezia (4,5%). Secondo Eurostat, nel 4° trimestre del 2015 il PIL è Leggi di piùEuropa, Romania futura guida della crescita dei Paesi dell’est[…]

Albania, nuove importanti decisioni riguardanti gli investimenti strategici

Il Governo Albanese ha approvato 9 importanti decisioni con i dettagli procedurali, le tariffe e le modalità di collaborazione dello Stato albanese con gli investitori strategici. Le decisioni precisano i doveri finanziari e legali che devono caratterizzare gli investitori strategici, al fine di beneficiare dello status, dell’assistenza istituzionale e delle procedure agevolate per la realizzazione dei Leggi di piùAlbania, nuove importanti decisioni riguardanti gli investimenti strategici[…]

Uzbekistan, una fonte di combustili fossili ancora inesplorata

L’Uzbekistan ha riserve di combustibili fossili pari a: gas naturale:1,6 – 1,8 tcm (trilioni di metri cubi);petrolio: 0,6 miliardi di barili; carbone fossile: 1,9 miliardi di tonnellate. Considerando le riserve attualmente conosciute ed il livello di produzione odierno, le stesse durerebbero rispettivamente 31, 22 e 95 anni. Tali volumi collocano, pertanto, l’Uzbekistan al quarto posto Leggi di piùUzbekistan, una fonte di combustili fossili ancora inesplorata[…]

Ecuador-Unione Europea, vicino l’accordo multilaterale

La commissione per il commercio internazionale (Inta) del Parlamento europeo ha approvato l’adesione dell’Ecuador all’accordo multilaterale già siglato dall’Unione europea con la Colombia ed il Perù. Ciò è stato riportato dal ministero ecuadoriano del Commercio Estero in un comunicato nel quale si osserva che il 22 settembre la risoluzione è stata approvata a Bruxelles, con 31 voti a Leggi di piùEcuador-Unione Europea, vicino l’accordo multilaterale[…]

Iran, oltre 50 progetti da 185 miliardi di euro per il settore petrolifero

E’ pari a circa 185 miliardi di euro il valore complessivo dei 50 progetti nel settore Oil&Gas che il Governo di Teheran intende presentare alla prossima conferenza sugli investimenti “Iran Oil& Gas Post Sanctions: Preparing for the New Era”, prevista a Londra a dicembre. La conferenza sarà inoltre occasione per il ministro del Petrolio iraniano di presentare alle imprese straniere il Leggi di piùIran, oltre 50 progetti da 185 miliardi di euro per il settore petrolifero[…]

Europa, segnali di ripresa dalla Repubblica Ceca

Buone notizie dalla Repubblica Ceca. La crescita della produzione industriale in tale Paese è decollata nel 2015 dopo due anni di declino continuo. Nella prima metà del 2015 la produzione industriale è aumentato del 4,7% in un confronto all’anno precedente. Tuttavia, il settore minerario è rimasto in negativo, facendo registrare una riduzione del 7,2%. Nell’ambito dell’industria Leggi di piùEuropa, segnali di ripresa dalla Repubblica Ceca[…]

La Norvegia diventa il primo partner economico dell’ASEAN

La Norvegia è diventata il primo paese europeo ad entrare in una partnership formale con il blocco commerciale dell’ASEAN. Il paese nord europeo è stata accettato come partner di dialogo settoriale, una mossa che è stata annunciata in occasione della recente riunione dell’ASEAN a Kuala Lumpur. Considerata nel suo insieme, l’ASEAN è la quarta più Leggi di piùLa Norvegia diventa il primo partner economico dell’ASEAN[…]

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.paesiemergenti.com/tag/europa/page/2">
Twitter
LinkedIn