Vietnam-Laos: firmato l’accordo per l’abbattimento delle barriere doganali

Il 27 giugno 2015, è stato firmato un accordo commerciale bilaterale di frontiera  tra il Laos e il Vietnam nella provincia vietnamita di Nghe An. Alla firma erano presenti il vice primo ministro e il vice ministro dell’industria e del commercio, rispettivamente Somsavat Langsavad e Khemmani Pholsena, insieme alle controparti vietnamite, Nguyen Xuan Phuc e Vu Huy Hoang.

L’accordo, composto da 23 articoli, stabilisce che tutti i valichi di frontiera terrestre esistenti tra i due paesi saranno aperti per il commercio bilaterale. Non saranno, dunque, più previsti dazi doganali per tutti gli scambi di beni, compreso il trasporto di denaro contante.

L’accordo contiene, inoltre, un impegno a ridurre a zero le tasse all’importazione di prodotti realizzati sia in Laos e Vietnam, e quelli sui prodotti ottenuti attraverso l’attività imprenditoriale di cittadini vietnamiti.

In base all’accordo, i due paesi istituiscono, altresì, un comitato direttivo per il commercio e si impegnano a tenere una conferenza ogni due anni sullo sviluppo delle relazioni bilaterali commerciali fra i due Paesi.

Con tale accordo si auspica che già nel 2015 gli scambi commerciali fra i due Paesi possano raggiungere i 2 miliardi di dollari.

La cooperazione tra i due Paesi deriva anche da un continuo dialogo tra i leader dei due Paesi. Il Presidente del Laos Bounnhang Vorachith ha incontrato il primo ministro del Vietnam Nguyen Tan Dung a Hanoi il 7 luglio 2015, dove si è discusso dei vari aspetti dei rapporti fra i due Paesi riguardanti non solo gli investimenti e il commercio ma anche i rapporti culturali e inerenti l’istruzione.

Economicamente e demograficamente i due Paesi sono molto distanti fra loro: infatti, il prodotto interno lordo del Vietnam, nel 2014, è stato di 186.200.000.000 di dollari, mentre, quello del vicino Laos, ha raggiunto solo quota 11.77 miliardi di dollari nello stesso anno, meno di un quindicesimo di quello del Vietnam. La popolazione del Laos ha 6,8 milioni di abitanti n, rispetto ai 90,7 milioni di abitanti del Vietnam. Occorre osservare, inoltre, che il Vietnam condivide il confine più lungo proprio con il Laos,con una lunghezza di 2.130 km.

Le relazioni tra Laos e Vietnam nel settore degli investimenti sono piuttosto unilaterali. Nella prima metà del 2015, le imprese del Laos che si sono stabilite in Vietnam sono solamente due ed loro investimento complessivo ammonta a 2,5 milioni di dollari. Diversamente, il Laos, solo nel 2014, aveva autorizzato 423 progetti di investimento per un valore di 5 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/vietnam-laos-firmato-laccordo-per-labbattimento-delle-barriere-doganali">
Twitter
LinkedIn