UBS Bank: Vietnam, mercato più interessante tra i Paesi ASEAN

Secondo l’ultimo rapporto di UBS Bank, Il Vietnam è potenzialmente uno dei mercati più interessanti dell’Asia al quale sempre più investitori stranieri devono guardare.

Nel rapporto, il team di ricerca di UBS ha elencato una serie di vantaggi del mercato vietnamita. E’ stato osservato che il Paese ha un grande potenziale, dovuto al fatto che il 50% della popolazione è al di sotto dei trenta anni e che il suo prodotto interno lordo (PIL) pro capite è paragonabile a quello di India e Filippine, con un potenziale di crescita molto rapida.

Stipendi competitivi stanno attirando ingenti nuovi investimenti diretti esteri (IDE), in particolare nel settore dell’elettronica. La diffusione di Internet, ormai nel 40% del Paese, dovrebbe sostenere la crescita delle imprese, che possono, in tal modo, aumentare la produttività.

Dal 2012 il panorama macroeconomico vietnamita può ritenersi stabile con un allineamento dei tassi di interesse. Tuttavia, la ristrutturazione del settore bancario e delle imprese statali rimangono ancora work in progress. Il PIL nel primo trimestre del 2015 è stato superiore alle aspettative, al 6%, grazie anche alla facilità con cui attualmente le banche riescono ad elargire prestiti alle imprese locali .

Guardando al futuro, UBS ha osservato che il Vietnam è potenzialmente il più grande beneficiario della Trans-Pacific Partnership (TPP) e del Partenariato economico globale regionale (RCEP), che sono in fase di negoziazione.

Attualmente ci sono quasi 700 società quotate in Vietnam, ma il 90% di esse ha una capitalizzazione di mercato inferiore a 100 milioni di dollari. Del restante 10%, si stima che in totale raggiungono solo 3,2 miliardi di euro. E’, altresì, al vaglio l’ipotesi di elevare il limite di proprietà straniera nelle società vietnamite dal 49% al 60%.

In secondo luogo, il Vietnam è attualmente classificato come un mercato ‘di frontiera’ e non come un mercato ‘emergente’. Ciò significa che non ha ancora attirato investimenti da altri paesi asiatici come Corea, Giappone e Thailandia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/ubs-bank-vietnam-mercato-piu-interessante-tra-i-paesi-asean">
Twitter
LinkedIn