Myanmar, l’ascesa del settore tessile

[amazon_link asins=’B007RE4ZDA,B06XHGN9Y8,B06W52QJL1,B0771MRQK8′ template=’ProductCarousel’ store=’paesiemergent.21′ marketplace=’IT’ link_id=’6b7255fb-d529-11e7-9407-03d05a754d52′] Con la recente entrata in vigore della nuova Legge sugli Investimenti, il Myanmar sta dimostrando il suo continuo impegno ad attrarre gli investimenti stranieri. Successivamente alla riapertura economica avvenuta nel 2012 e ad alcune riforme iniziate nell’anno precedente, il Paese ha registrato significativi incrementi negli investimenti diretti esteri (Foreign Direct Investment, FDI), raggiungendo Leggi di piùMyanmar, l’ascesa del settore tessile[…]

Giappone, aumentano gli investimenti in Africa nei settori energia e infrastrutture

Già diverse imprese giapponesi stanno giocando un ruolo fondamentale nello sviluppo delle infrastrutture e Tokio è pronto a massimizzare le sue importazioni di energia dal continente al fine di ridurre la su dipendenza dal carbone australiano, dal gas dell’Asia orientale e dal petrolio del Medio Oriente. Il Giappone punta molto sull’Africa visto anche il crescente numero Leggi di piùGiappone, aumentano gli investimenti in Africa nei settori energia e infrastrutture[…]

USA e Nuova Zelanda unite per la rimozione delle barriere dell’import indonesiano

Gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda si sono unite al fine di chiedere all’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) un’analisi della situazione inerente le restrizioni alle importazioni operate dal governo locale, riguardanti in particolar modo l’orticoltura e i prodotti da allevamento. L’Indonesia, che ha una popolazione di 250 milioni di persone, ha messo in atto una serie di Leggi di piùUSA e Nuova Zelanda unite per la rimozione delle barriere dell’import indonesiano[…]

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/tag/importazioni">
Twitter
LinkedIn