India-Singapore, scambi di agevolazioni e competenze alla base dei nuovi accordi

Alla fine di giugno, il primo ministro indiano Narendra Modi è stato in visita ufficiale a Singapore, a distanza di quasi tre anni dall’ultima. La visita ha toccato diversi temi riguardanti la difesa, lo spazio e lo sviluppo delle competenze, oltre alla promozione una campagna per attirare maggiori investimenti delle aziende indiane con sede a Singapore. Modi ha anche Leggi di piùIndia-Singapore, scambi di agevolazioni e competenze alla base dei nuovi accordi[…]

Ghana, vicina la riforma delle zone di libero scambio

[amazon_link asins=’B071F5PSFC,B077HY9R1G,B076PJLNSP’ template=’ProductCarousel’ store=’paesiemergent.21′ marketplace=’IT’ link_id=’84fc5869-364a-11e8-a50c-7d1a33b09c79′] L’Autorità ghanese per le zone di libero scambio (GFZB) ha reso noto di aver avviato una revisione della propria normativa con l’obiettivo di renderla maggiormente favorevole agli investitori. Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato dell’Autorità, Micheal Okyere Baafi, che ha sottolineato come la legislazione sul tema nella sua forma attuale Leggi di piùGhana, vicina la riforma delle zone di libero scambio[…]

Singapore – Svizzera: accordo nel settore Fintech

Il Monetary Authority of Singapore (MAS) e la Swiss Financial Market Supervisory Authority (FINMA) hanno firmato un accordo per una maggiore cooperazione nel settore della Fintech. Tale accordo è stato firmato l’11 settembre scorso e mira a creare opportunità per le imprese Fintech al fine di espandersi nei rispettivi mercati. Per Fintech si intende l’applicazione della tecnologia all’industria bancaria Leggi di piùSingapore – Svizzera: accordo nel settore Fintech[…]

L’Angola alla guida dei consumi nel continente africano

L’Angola è tra i cinque mercati africani che maggiormente contribuiranno ad un aumento del consumo in Africa, sia per gli individui che per le società, entro il 2025. Angola, Camerun, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo e Ghana dovrebbero contribuire, secondo l’ultimo rapporto del gruppo di ricerca McKinsey, con circa l’11% della crescita dei consumi Leggi di piùL’Angola alla guida dei consumi nel continente africano[…]

La nuova Cina e la timidezza delle aziende italiane

Da Paese in cui produrre a basso costo, a mercato in cui vendere prodotti di qualita’ a una clientela sempre piu’ esigente. La Cina e’ cambiata radicalmente in pochi anni e offre oggi enormi opportunita’ per le piccole e medie imprese italiane. Il terreno è certamente fertile per le aziende straniere, ma a condizione che Leggi di piùLa nuova Cina e la timidezza delle aziende italiane[…]

Amazon dedica un negozio online al “Made in Italy”

Il colosso dell’e-commerce lancia un negozio online dedicato a prodotti artigianali italiani. È la nuova proposta diAmazon, che ha appena lanciato sul suo sito UK un negozio online interamente dedicato al Made in Italy. Accompagnato dallo slogan “the home of italian excellence”, il negozio Amazon’s Made in Italy punta a presentare prodotti italiani di elevata qualità, realizzati nel nostro Paese Leggi di piùAmazon dedica un negozio online al “Made in Italy”[…]

Uzbekistan, una fonte di combustili fossili ancora inesplorata

L’Uzbekistan ha riserve di combustibili fossili pari a: gas naturale:1,6 – 1,8 tcm (trilioni di metri cubi);petrolio: 0,6 miliardi di barili; carbone fossile: 1,9 miliardi di tonnellate. Considerando le riserve attualmente conosciute ed il livello di produzione odierno, le stesse durerebbero rispettivamente 31, 22 e 95 anni. Tali volumi collocano, pertanto, l’Uzbekistan al quarto posto Leggi di piùUzbekistan, una fonte di combustili fossili ancora inesplorata[…]

Sei aziende francesi sbarcano in Brunei per sfruttare le risorse petrolifere del Sultanato

Sei aziende francesi del settore Oil&Gas, al fine di sfruttare ed esplorare le nuove opportunità di business presenti in Brunei, sono alla ricerca di società del settore locali per costituire Joint Venture. Frederic Rossi, commissario francese per il commercio a Singapore e in Brunei, ha affermato che una delegazione composta da nove rappresentanti sono attualmente Leggi di piùSei aziende francesi sbarcano in Brunei per sfruttare le risorse petrolifere del Sultanato[…]