Singapore – Australia, rinnovato l’accordo di libero scambio

Il rapporto tra Singapore e l’Australia è stato recentemente rafforzata con l’annuncio congiunto dell’aggiornamento del loro partenariato, il 6 maggio 2016. Tale partnership si basa sulla terza revisione dell’accordo di libero scambio intervenuto tra i due Paesi nel 2003(SAFTA) e finalizzato ad affrontare le esigenze di business attuali delle due economie.

La terza revisione riguarda anche l’educazione, la scienza e l’innovazione, la mobilità del lavoro e la collaborazione sulla difesa tra i due Paesi. Occorre sottolineare che l’accordo copre, altresì, la partnership tra Singapore e l’Australia del Nord sul settore agroalimentare, al fine di incoraggiare le imprese di Singapore e australiane a lavorare sulla sicurezza delle catene di approvvigionamento in tale settore. L’aggiornamento più significativo dell’accordo è, tuttavia, la semplificazione degli appalti pubblici attraverso la riduzione della burocrazia.

Attualmente, Singapore è il principale partner commerciale dell’Australia tra i Paesi ASEAN, e il quinto partner commerciale dell’Australia a livello mondiale, con investimenti pari a 60 miliardi di dollari. Nel 2015, lo scambi di merci bilaterale tra Singapore e l’Australia è stato pari a oltre 14 miliardi di dollari.

Schermata 2016-06-14 alle 09.50.22

Secondo il Dipartimento degli affari esteri e del commercio australiano, le principali esportazioni australiane a Singapore nel 2015 hanno riguardato oro, petrolio greggio e petrolio raffinato. Diversamente, le importazioni australiane da Singapore nel 2015 sono stati raffinati petroliferi, prodotti alimentari e preparati, computer e prodotti chimici.

Questo nuovo pacchetto di cooperazione tra l’Australia e Singapore è un sostanziale primo passo di un piano decennale che migliorerà i collegamenti bilaterali e stimolerà gli investimenti. Gli elementi principali dell’accordo sarà incoraggiare la crescita dell’economia, ed implementare nuove frontiere di business.

Per le società straniere che attualmente gestiscono le operazioni in ASEAN da Singapore, tale accordo condurrà ad un miglioramento dei legami commerciali con l’economia australiana fornendo un’opportunità unica per l’espansione futura. Considerato il crollo recente dei prezzi dell’energia e le successive scosse che si sono riflesse sull’economia australiana, c’è la possibilità di bloccare a prezzi stracciati le forniture di materie prime australiane. Inoltre, con l’avvento della Trans Pacific Partnership, il collegamento tra Singapore e l’Australia è destinato a crescere sensibilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/singapore-australia-rinnovato-laccordo-di-libero-scambio">
Twitter
LinkedIn