Nonostante Covid-19, l’economia del Vietnam non arresta la sua corsa. I segreti della nuova locomotiva asiatica.

Secondo quanto riportato dall’Asian Development Bank, l’economia del Vietnam ha mostrato una forte crescita nel 2019 grazie ad una elevata domanda interna, una forte industria manifatturiera ed elevati investimenti diretti esteri (IDE).

Il Vietnam è rimasto decisamente più colpito dallo scoppio della pandemia in Europa, rispetto a quando la diffusione era avvenuta in Cina. Ciò è dovuto al fatto che tutti i principali partner commerciali e di investimento del Vietnam sono stati costretti a fermare le loro rotte commerciali internazionali. Di conseguenza, il PIL del Vietnam è sceso al 3,8% nel primo trimestre del 2020 rispetto al 6,8% nello stesso periodo del 2019 secondo i dati diffusi dall’Ufficio di statistiche generali del Vietnam.

Indipendentemente dall’impatto della pandemia, si prevede che il Vietnam sarà l’economie che crescerà maggiormente nel 2020 in Asia. Secondo il rapporto Asian Development Outlook 2020, pubblicato il 3 aprile 2020, la crescita economica del Vietnam scenderà al 4,8% nel 2020 ma rimbalzerà fino al 6,8% nel 2021, a condizione che la pandemia continui ad essere contenuta.

Ciò sarà possibile grazie alle misure varate dal Governo a sostegno delle attività commerciali. Secondo un sondaggio della Camera di Commercio e dell’Industria del Vietnam, la pandemia ha avuto un forte impatto sulla produzione e sulle attività commerciali. Quasi l’85% delle aziende ritiene che il virus abbia rallentato i propri mercati di consumo, mentre quasi il 60% delle aziende lamenta mancanza di liquidità e un flusso di cassa ridotto.

Nei primi 3 mesi dell’anno, quasi 35.000 aziende sono fallite. Questa è la prima volta che accade dopo decenni; addirittura il numero di aziende che chiudono è stato più alto del numero di nuove società registrate.

Al fine di arginare tale emorragia, all’inizio di marzo il Governo ha lanciato un pacchetto di misure a sostegno del credito da 10,8 miliardi di dollari (circa lo 0,4% del PIL), che include politiche per la ristrutturazione dei termini del prestito e la riduzione di tassi e commissioni. Inoltre, il Governo ha anche varato due pacchetti di sostegno, da 1,3 miliardi di dollari, che includono una riduzione delle tasse e delle commissioni per le società interessate e una sospensione del pagamento delle imposte. Tuttavia, il Governo si è detto pronto a sostenere il Paese con misure ulteriori se non dovessero bastare quelle attuali.

Secondo il rapporto ADB, dunque, la struttura di base dell’economia vietnamita sarà mantenuta se l’epidemia sarà tenuta sotto controllo nella prima metà del 2020. Se tale scenario si confermerà, l’economia rimbalzerà a un tasso di crescita del 6,8% nel 2021 e continuare a crescere fortemente per un lungo periodo di tempo, confermando un trend che vede il Vietnam come vera alternativa alla Cina nelle catene di approvvigionamento.

Nonostante la crescita economica stia diminuendo e permangano i rischi della pandemia COVID-19, il Vietnam ha ancora uno dei tassi di crescita economica più rapidi del mondo. I motori della crescita economica vietnamita sono la classe media emergente e il numero crescente di attività domestiche e di piccole imprese.

Pertanto, anche il business environment dovrebbe migliorare rapidamente. La spesa pubblica, che è stata tra le armi per contrastare gli effetti della diffusione dell’epidemia, è aumentata nettamente nei primi tre mesi del 2020 e rimarrà tale. Ciò che avvantaggia, inoltre, il Vietnam rispetto ad altre economie della zona è l’aver già concluso accordi commerciali bilaterali con partner strategici (tra cui Unione Europea e Cina). Si ritiene, infatti, che il gran numero di accordi commerciali bilaterali e multilaterali a cui il Vietnam partecipa contribuirà ad espandere l’accesso al mercato e anche a dare impulso all’economia nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/nonostante-covid-19-leconomia-del-vietnam-non-arresta-la-sua-corsa-i-segreti-della-nuova-locomotiva-asiatica">
Twitter
LinkedIn