Malesia-India, siglati nuovi accordi commerciali

Malesia e India hanno firmato, negli ultimi giorni, diversi accordi commerciali per un valore totale di circa 36 miliardi di dollari, superando l’accordo tra Malesia e Cina del valore di 32.67 miliardi, firmato lo scorso anno. La maggior parte dei progetti sarà attuato in Malesia; in totale sono stati firmati 31 protocolli d’intesa che prevedono, per il futuro, anche l’ingresso della Malesia nel Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP). Tale partenariato regionale non è altro che un accordo di libero scambio tra diversi paesi tra cui Australia, Cina, India, Giappone, Corea del Sud, Nuova Zelanda e paesi ASEAN.

Tra i progetti presenti nei protocolli firmati, troviamo lo sviluppo di una città marittima nella zona di Pulau Carey e una collaborazione tra MMC Port Holdings, Sime Darby per lo sviluppo di zone economiche speciali. Altri accordi riguardano il settore halal, progetti per la costruzione di autostrade, lo sviluppo dell’industria dell’olio di palma e di impianti di energia solare e la costruzione di strutture per l’istruzione superiore. A partire dal dicembre 2016, la Malesia è il 25° maggior investitore in India, mentre l’India è il 9° maggior investitore in Malesia. Il commercio bilaterale tra l’India e la Malesia si è attestato a 16.93 miliardi di dollari nel 2014-15, mentre l’anno scorso si è ridotto a 12.79 miliardi di dollari, a favore della Malesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/malesia-india-siglati-nuovi-accordi-commerciali">
Twitter
LinkedIn