Kenya, futuro leader del settore petrolifero africano

Negli ultimi anni il Kenya si sta affermando, sempre di più, come leader africano nel settore petrolifero. Recentemente, la compagnia petrolifera inglese Tullow Oil Plc (TLW) ha raddoppiato le proprie stime sulle risorse petrolifere delle aree di competenza keniane, sostenendo di aver compiuto due nuove scoperte nel nord del Kenya che aumentano le prospettive per trasformare la più grande economia dell’Africa orientale in un esportatore di petrolio. Grazie ai nuovi giacimenti di Amosing e Ewoi, le risorse superano ora i 600 milioni di barili.

Il Kenya potrebbe diventare il primo esportatore di petrolio dell’Africa orientale già nel 2016 e la Tullow e il proprio partner locale Africa Oil Corp. (AOI) continuano ad esplorare il bacino Lokichar nel nord del paese.

La Tullow, che lavora con la francese Total SA e la cinese Cnooc Ltd. al fine di sviluppare i campi petroliferi nel Bacino del Lago Alberto, nel vicino Uganda, ha in programma di unire le esportazioni di petrolio provenienti dai due paesi attraverso una rete di oleodotti.

Nei giorni scorsi, una nuova legge destinata a stabilire il quadro normativo sulla contrattazione, l’esplorazione e la produzione del petrolio è stata approvata in via definitiva dal Parlamento di Nairobi.

La proposta di legge (Petroleum Exploration, Development and Production Bill) era stata presentata dal governo al Parlamento lo scorso agosto. In base a quel che viene reso noto, la nuova legge, che sostituisce un precedente provvedimento risalente al 1986, stabilisce che il governo centrale ottenga il 70% dei profitti legati alla commercializzazione di petrolio e gas naturale, mentre i governi locali delle contee sul cui territorio si trovano i giacimenti manterranno il 20% dei profitti e alle comunità locali spetterà infine il restante 10%.

Tra le altre misure previste figura, altresì, la creazione di un’Autorità indipendente di regolamentazione delle attività upstream e di un fondo sovrano che si occupi della gestione delle royalties petrolifere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/kenya-futuro-leader-del-settore-petrolifero-africano">
Twitter
LinkedIn