Italia-Indonesia, al via la collaborazione nel settore marittimo

Durante la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Indonesia, è stata formalizzata una stretta collaborazione per la costruzione di vere e proprie autostrade del mare in tale Paese. Il ministro Guidi, infatti, ha firmato una dichiarazione congiunta con il ministro per il coordinamento degli affari marittimi indonesiano, in cui si esprime la volontà di collaborare per la costruzione di tutte le infrastrutture necessarie all’avvio della colossale opera di sviluppo marittimo avviata da Jakarta. Occorre osservare che nei prossimi anni l’Indonesia intende realizzare delle vie preferenziali, vere e proprie autostrade del mare, attraverso cui far passare le rotte che portano dall’Asia in Europa. Vie sicure, controllate, con infrastrutture di supporto.Pertanto, stanno per essere avviati i progetti per 24 porti commerciali, 5 principali e 19 secondari, 12 aeroporti, 2.000 chilometri di ferrovie, solo per citare le grandi opere. L’Italia, naturalmente, ha accolto con grande soddisfazione la disponibilità indonesiana a collaborare su tali progetti, forte della propria esperienza nei campi della cantieristica, del controllo di coste e confini, sicurezza marittima, strutture portuali e pattugliamenti.

Tuttavia, resta aperto il problema dei rapporti tra Cina ed Indonesia proprio in campo marittimo. Il Presidente Mattarella, riguardo il contenzioso sul Mare cinese, ha dichiarato che l’Italia è schierata per la libertà di navigazione e per la sicurezza dei mari e possiede un rapporto positivo con tutti gli interlocutori, intendendo mantenerlo anche al fine di aiutare una soluzione pacifica delle contese. Per quel che concerne il progetto cinese della via della seta, ogni progetto di questo tipo e di tale dimensione può avere risvolti di espansionismo e risvolti di collaborazione. Mattarella ha assicurato che anche altri paesi assumeranno iniziative, ma soprattutto ha garantito che tutte le iniziative devono essere svolte con spirito cooperativo, in modo conforme alla volontà di tutti di una convivenza pacifica a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/italia-indonesia-al-via-la-collaborazione-nel-settore-marittimo">
Twitter
LinkedIn