Il Brasile annuncia il nuovo programma per la costruzione di nuove infrastrutture

Mantenere elevato il numero degli investimenti stranieri è l’elemento chiave della strategia del governo federale brasiliano al fine di migliorare le infrastrutture.

Il Brasile vara costantemente politiche volte all’attrazione di investimenti stranieri, al fine di proseguire nella politica di integrazione del Paese nel mercato internazionale globalizzato. Il Ministro Kassab ha riferito nei giorni scorsi che il Governo brasiliano ha intenzione di varare nei prossimi mesi un programma di concessioni per la costruzioni di infrastrutture a società locali e straniere.

Sarà prevista la possibilità di costituire partenariati tra società pubbliche e private, al fine di agevolare il controllo del Governo sulle nuove opere pubbliche realizzate da imprese private oltre a permettere la supervisione sugli aspetti tecnici e finanziari.

Il programma summenzionato doveva entrare in vigore nel mese di maggio, tuttavia, a causa di alcuni ritardi burocratici e al fine di appianare alcune questione sulle modalità di concessione degli appalti, è stato annunciato solo martedì scorso dalla Presidentessa Dilma Rousseff.

Occorre osservare che tale programma rientra nella politica governativa, varata nel 2003, volta a creare opportunità di investimento al fine di garantire alla totalità della popolazione l’accesso all’acqua potabile, il servizio di smaltimento di rifiuti e dei mezzi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/il-brasile-annuncia-il-nuovo-programma-per-la-costruzione-di-nuove-infrastrutture">
Twitter
LinkedIn