Make in India, continuano a crescere le opportunità di investimento

Il Primo ministro Modi, da settembre 2014, ha lanciato la campagna “Make in India” al fine di potenziare e migliorare il settore manifatturiero del Paese, che rappresenta attualmente solo il 15% del prodotto interno lordo dell’India. Ogni anno, circa 12 milioni di giovani cittadini indiani entrano nella forza lavoro e la maggior parte di loro, tuttavia, risulta essere poco qualificata. Con tale situazione demografica, Leggi di piùMake in India, continuano a crescere le opportunità di investimento[…]

Asean Economic Community, la situazione a pochi giorni dal via

Dopo il vertice di Kuala Lumpur, del 22 novembre scorso, dove è stata firmata la dichiarazione costitutiva della Asean Economic Community (AEC), il 31 dicembre tale organizzazione prenderà formalmente il via. Sarà creato, dunque, uno spazio economico comune finalizzato al libero movimento di merci, capitali e lavoratori specializzati in una regione che conta più di Leggi di piùAsean Economic Community, la situazione a pochi giorni dal via[…]

Kazakistan-India, nuovi accordi economici in vista

Il 7 luglio scorso, ad Astana, si è tenuto il forum kazako-indiano di affari, presieduto dal Premier indiano Modi e dal Premier kazako Karim Massimov. Il forum si è tenuto in occasione della visita ufficiale di Modi in Kazakistan. Più di 100 persone, tra cui l’Ambasciatore dell’India presso il Kazakistan, Harsh Kumar Jain, i rappresentanti delle maggiori Leggi di piùKazakistan-India, nuovi accordi economici in vista[…]

Cina-India: prosegue la sfida sulla crescita economica

Secondo gli ultimi dati ufficiale della World Bank, l’India può sorpassare la Cina nella percentuale annua di crescita economica, dopo aver già acquisito la leadership nelle grandi economie emergenti (occorre osservare che in tale classifica la Cina non è più considerata economia emergente). Con una crescita nel 2015 prevista al 7,5%, l’India è, per la Leggi di piùCina-India: prosegue la sfida sulla crescita economica[…]

Legge sulla tutela del consumatore indiana, a breve saranno approvate le modifiche

Il presidente della National Consumer Disputes Redressal Commission (NCDRC) DK Jain ha riferito, nei giorni scorsi, che verrano apportate alcune modifiche al Consumer Protection Act del 1986, tra cui la creazione di un’autorità indipendente in grado di ricevere eventuali class action e di giudicare sulle cause inerenti i diritti del consumatore. Le modifiche saranno volte Leggi di piùLegge sulla tutela del consumatore indiana, a breve saranno approvate le modifiche[…]

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/category/asia-oceania/india/page/2">
Twitter
LinkedIn