Perché India e Filippine potrebbero guidare l’economia globale entro il prossimo decennio

L’India e le Filippine saranno i principali motori della crescita economica globale nel prossimo decennio, diventando le vere alternative al mercato cinese. Questo è quanto emerge da uno studio di Oxford Economics, pubblicato all’inizio del 2019, che classifica le prime dieci economie dei mercati emergenti che saranno in grado di guidare l’economia globale entro il prossimo Leggi di piùPerché India e Filippine potrebbero guidare l’economia globale entro il prossimo decennio[…]

Unione Economica Eurasiatica e ASEAN verso un’alleanza strategica che fa gola a Cina e Russia

Il commercio dell’ASEAN è in gran parte dominato dagli scambi con gli altri paesi asiatici, in particolar modo Cina e India; tuttavia, tale situazione si sta evolvendo alla luce dei nuovi accordi bilaterali con l’Unione economica eurasiatica, e specialmente con la Russia. L’Unione economica eurasiatica (EAEU) è un blocco commerciale che comprende Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Leggi di piùUnione Economica Eurasiatica e ASEAN verso un’alleanza strategica che fa gola a Cina e Russia[…]

Guerra commerciale USA-Cina, ne beneficia il settore manifatturiero indiano

Con l’intensificarsi della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, centinaia di compagnie americane stanno cercando di spostare le loro catene di approvvigionamento dalla Cina al fine di evitare qualsiasi contraccolpo tariffario, con l’India che ne potrebbe beneficiare in modo rilevante. Durante l’ultimo Forum strategico per il partenariato Usa-India (USISPF) sono stati discussi i piani per Leggi di piùGuerra commerciale USA-Cina, ne beneficia il settore manifatturiero indiano[…]

Nasce BRICS Pay, il sistema di pagamento esclusivo dei Paesi BRICS per “de-dollarizzare” il commercio internazionale

Il gruppo BRICS, ovvero Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa stanno varando la creazione di un unico sistema di pagamento, denominato BRICS Pay, al fine di rivitalizzare economicamente il blocco e creare un sistema comune per i pagamenti al dettaglio e per le transazioni tra i paesi membri. Le nazioni coinvolte prevedono di introdurre Leggi di piùNasce BRICS Pay, il sistema di pagamento esclusivo dei Paesi BRICS per “de-dollarizzare” il commercio internazionale[…]

La Nuova Via della Seta: paradiso o inferno?

Nelle ultime settimane si sta assistendo ad un infuocato dibattito circa il potenziale accordo tra Italia e Cina sulla Nuova Via della Seta, in vista dell’imminente visita del presidente cinese Xi Jinping fissata per il 21, 22 e 23 marzo. Innanzitutto chiamare il progetto cinese Nuova Via della Seta non è propriamente corretto, infatti, esso Leggi di piùLa Nuova Via della Seta: paradiso o inferno?[…]

L’ascesa dell’Unione Economica Eurasiatica e l’accordo di libero scambio con l’India

L’Unione economica eurasiatica (EAEU), nata ad Astana il 29 maggio 2014, è un’unione politica ed economica di cinque stati situati nell’Eurasia centrale e settentrionale: Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Russia. L’EAEU è da considerarsi un progetto ambizioso a guida russa, mirato ad integrare lo spazio ex sovietico in una singola unione economica. L’EAEU può essere considerata come una Leggi di piùL’ascesa dell’Unione Economica Eurasiatica e l’accordo di libero scambio con l’India[…]

Il nuovo accordo USMCA (USA-Messico-Canada) e le ripercussioni su Cina e mercato internazionale

Dopo più di un anno di accesi colloqui, Stati Uniti, Canada e Messico hanno finalmente siglato un nuovo accordo commerciale trilaterale poco prima della scadenza del 30 settembre autoimposta dall’amministrazione Trump. Il nuovo accordo, che aggiorna l’accordo di libero scambio nordamericano del 1994 (NAFTA), è stato denominato USMCA. La decisione di abbandonare il “libero scambio” in Leggi di piùIl nuovo accordo USMCA (USA-Messico-Canada) e le ripercussioni su Cina e mercato internazionale[…]

India-Singapore, scambi di agevolazioni e competenze alla base dei nuovi accordi

Alla fine di giugno, il primo ministro indiano Narendra Modi è stato in visita ufficiale a Singapore, a distanza di quasi tre anni dall’ultima. La visita ha toccato diversi temi riguardanti la difesa, lo spazio e lo sviluppo delle competenze, oltre alla promozione una campagna per attirare maggiori investimenti delle aziende indiane con sede a Singapore. Modi ha anche Leggi di piùIndia-Singapore, scambi di agevolazioni e competenze alla base dei nuovi accordi[…]

Rivoluzione Sud Italia, arrivano le zone economiche speciali

[amazon_link asins=’8891807214,8859238587,B00AK8QYLG,888929146X’ template=’ProductCarousel’ store=’paesiemergent.21′ marketplace=’IT’ link_id=’cb6c92b2-453a-11e8-a277-0717088101f2′] Sulla scia del positivo esperimento asiatico, in particolar modo cinese, anche l’Italia vara il progetto per le zone economiche speciali (ZES) per il Sud Italia. Le ZES sono un’evoluzione delle zone franche concentrate in ambito doganale e che hanno come scopo principale quello di attrarre investimenti sia locali che esteri, attraverso Leggi di piùRivoluzione Sud Italia, arrivano le zone economiche speciali[…]

Il Bitcoin a servizio dell’Asia

[amazon_link asins=’8820351250,8820348608,882038065X’ template=’ProductCarousel’ store=’paesiemergent.21′ marketplace=’IT’ link_id=’95122352-f636-11e7-8549-ef08dfc7b583′]In questo momento il Sud-Est Asiatico non ha bisogno di Bitcoin o di criptovalute similari. Ogni singolo Paese del blocco ASEAN ha economie in crescita costante, situazioni politiche stabili o in stabilizzazione, riforme adeguate e mirate oltre ad un grande spirito di cooperazione. Ma è realmente così? In primo luogo, Leggi di piùIl Bitcoin a servizio dell’Asia[…]

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/category/asia-oceania/india">
Twitter
LinkedIn