Camerun, ottime opportunità di investimento nelle infrastrutture

Il Camerun ha recentemente varato un piano di sviluppo decisamente ambizioso che interesserà nei prossimi anni strade, porti marittimi e ferrovie. Proprio per quanto concerne le ferrovie, le aziende italiane hanno quelle best practices richieste per cogliere le diverse opportunità che si verranno a creare.

I trasporti ferroviari offrono le maggiori possibilità di business per le società italiane, considerata la volontà del Governo locale di varare piani sia per il breve che per il lungo periodo.

Lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie rappresenta il principale obiettivo del Governo camerunense; infatti, la volontà di creare una rete integrata regionale, destinata in particolare al trasporto di merci, sarebbe all’origine del coinvolgimento delle banche internazionali.

Il Governo locale ha messo in atto un piano di investimenti pubblico-privati per l’ampliamento e l’ammodernamento della rete stradale, per il potenziamento della rete ferroviaria e il rafforzamento del ruolo del Camerun come hub portuale dell’Africa Centrale, mediante la realizzazione di un sistema integrato in grado di collegare i tre porti del Paese (Douala, Kribi e Limbè) e agire dunque da centro di smistamento verso le nazioni limitrofe.

Nei primi mesi del 2016 saranno pubblicati alcuni bandi per l’assegnazione di opere di intervento tese alla realizzazione o riabilitazione di 20 strade, 2 per ciascuna regione. La fase di pre-qualificazione per la selezione delle imprese a cui affidare gli interventi sarebbe già stata posta in essere nei mesi scorsi dal Ministero degli Appalti, ma al momento non è stato ancora annunciato se i bandi di prossima pubblicazione saranno aperti solo agli investitori pre-qualificati o se sarà prevista anche la partecipazione di nuove aziende.

Le imprese italiane potrebbero, infine, rappresentare un valido interlocutore per quanto concerne la realizzazione degli studi di fattibilità e la progettazione del porto di Limbè, che ha un valore stimato di 200 milioni di dollari, la costruzione del cantiere petrolifero di Limbè e la realizzazione di progetti relativi a corsi d’acqua navigabili.

 

Fonte: infoafrica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/camerun-ottime-opportunita-di-investimento-nelle-infrastrutture">
Twitter
LinkedIn