Banca Mondiale: la ripresa dell’export favorirà la crescita economica thailandese

Il tasso di crescita economica della Thailandia nel 2015 sarà del 3,5% rispetto allo 0,9% dello scorso anno, secondo le ultime previsioni fornite della Banca Mondiale.

Il Direttore della Banca Mondiale per la zona del Sudest asiatico, Urich Zakao, ha affermato recentemente che gli unici fattori attribuibili a tale crescita sono il calo del prezzo del petrolio a livello mondiale rispetto allo scorso anno, i maggiori ricavi prodotti dall’industria del turismo, l’aumento della spesa e l’aumento graduale delle agevolazioni alle esportazioni.

La Banca Mondiale ha sottolineato che le esportazioni thailandesi sono cresciute in media del 13% annuo nel periodo tra il 2006 e il 2011 ed hanno iniziato a contrarsi dal 2012. Attualmente, le esportazioni thailandesi non hanno raggiunto ancora il massimo del loro potenziale di crescita.

Secondo la Banca Mondiale, la crescita delle esportazioni sarà fondamentale nello sviluppo economico dei prossimi anni e permetterà alla Thailanda di divenire uno dei maggiori centri di import/export del Sud-Est Asiatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/banca-mondiale-la-ripresa-dellexport-favorira-la-crescita-economica-thailandese">
Twitter
LinkedIn