Corea del Sud – Uzbekistan, accordi economici e gas naturale

Le relazioni economiche e commerciali tra Uzbekistan e Corea del Sud sono sempre piu’ intense. Nel 2015 i due capi di stato si incontrati in Corea del Sud ed hanno firmato accordi economici e contratti per un valore complessivo di circa 7,7 miliardi di dollari. Le imprese coreane hanno gia’ investito nel paese dell’Asia Centrale cinque miliardi dolari e sono attive nei settori mineraio, illuminazione, chimica, alimentare, edilizia, utilities, lavorazione metalli, salute. Da un punto di vista culturale la lingua coreana e la lingua uzbeka condividono simili strutture grammaticali. Nei mesi scorsi e’ stato inaugurato il complesso chimico Ustyurt. Il maggiore impianto petrolchimico in Asia Centrale ‘e il frutto della collaborazione Uzbeko / Corana ed ha richiesto investimenti complessivi di circa 4 miliardi di dollari. Il maxi progetto consentira’ la produzione di polietilene e polipropilene per soddisfare la domanda domestica ed internazionale.

Hyundai Engineering Co. sta realizzando, attualmente, un importante impianto per la lavorazione del gas naturale in Uzbekistan che sara’ completato nel 2019. La divisione ingegneristica del conglomerato coreano si e’ aggiudicata la maxi commessa di Luoc del valore complessivo di 2 miliardi dollari, su un totale del progetto pari a 2,66 miliardi dollari. L’impianto sara’ localizzato nei pressi di Kandym per sfruttare i giacimenti di gas della regione localizzata a circa 520 km a sudovest della capitale Tashkent. Una volta completato lo stabilimento avra’ una capacita produttiva annua di 6,5 milioni di tonnellate di gas naturale.

 

Fonte: ICE Agenzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/744-2">
Twitter
LinkedIn