Argentina, produzione agricola cresce del 13%

La produzione agricola in Argentina per il periodo 2014-2015 ha raggiunto quota 116 milioni di tonnellate, registrando un incremento del 13% rispetto alla stagione precedente.

Tali dati sono stati pubblicati da un rapporto della società di consulenza Investigaciones Económicas Sectoriales (IES), nel quale si precisa che lo scorso anno la produzione era stata di 102,6 milioni di tonnellate.

Analizzando i dati per settore, emerge che la raccolta dell’ultimo periodo ha fatto registrare una produzione storica di soia con 61,4 milioni di tonnellate, che rappresentano un incremento del 15% nel corso dell’ultimo ciclo colturale.

Tale società ha osservato che il raccolto di mais si è concluso con un volume accettabile di 27 milioni di tonnellate, ovvero il 7,1% in più rispetto al ciclo precedente, ottenuto attraverso a una maggiore resa di una superficie dedicata a tale coltura, sostanzialmente equivalente a quella dell’anno precedente.

Per quanto concerne le esportazioni del settore, il loro valore ha raggiunto 17,6 miliardi nel mese di agosto, registrando un calo dell’11,1%, collegato principalmente alla diminuzione dei prezzi sui mercati internazionali.

Il volume delle esportazioni ha raggiunto, invece, 52,3 milioni di tonnellate, con un incremento del 16,7%.

Occorre osservare che il 53,4% del volume venduto all’estero è stato costituito da grani non trasformati, il 35,9% da cereali e il 17,5% da oleaginose.

Le prospettive per la campagna agricola 2015-2016 non sono positive e dipenderanno molto dal clima, in particolar modo si temono gli effetti intensi del fenomeno di “El Niño”, che potrebbero influenzare negativamente alcuni prodotti come il grano e girasoli, e beneficiare gli altri, come la soia e il mais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.paesiemergenti.com/436-2">
Twitter
LinkedIn